Non sono una persona sana di testa. Tutto ciò che trovate scritto e che leggete è frutto e succo della mia testolina malata nonchè attimi della mia vita. Siete gentilmente invitati a sbirciare in queste pagine, commentare e non 'spacciare' in rete le cose come vostre..

p.s.: parte delle foto/ immagini presenti sono prese dalla rete.


Per qualsiasi zozzeria volete inviare questa è la mail:

fotoxblog@gmail.com

Buona lettura

.

.
A tutti quelli che vorranno lasciare un commento : siete pregati di ''firmarvi'' altrimenti risulterete tutti anonimi.
Infinitamente Grazie!

anatomia femminile



Donna danzante. Al centro.
Il 50/60% delle donne appartiene a questo tipo:
- distanza del clitoride dall’apertura vaginale: 3/4 dita, quindi molto distante;
- cappuccio del clitoride: copre sopra un clitoride piccolo che esce molto velocemente;
- forma della vulva: le piccole labbra sono strette;
- dimensione della vagina:la profondità è media, l’apertura è due centimetri e mezzo;
- posizione del punto G: è molto profondo nella cavità dietro l’osso pubico;
- umidità della vagina: varia molto con il ciclo e lo stato sentimentale; generalmente abbastanza umida;
- temperatura della vagina: calda, ma molto variabile a seconda del ciclo mestruale e dei sentimenti;
- sapore: neutro;
- tempo per arrivare all’orgasmo: mediamente da venti a quaranta minuti;
- modalità di eccitazione preferite: è importante stimolare il clitoride, molto distante dalla vagina, con una pressione leggera, il sesso orale risulta molto piacevole con succhiate, movimenti laterali e piccoli schiocchi. Questo tipo di donna ama che il clitoride sia preso sotto il cappuccio e stimolato direttamente, ama muoversi quando fa l’amore, ama la frizione, considera piacevole il vibratore;
- posizioni nel coito preferite: quelle in cui l’uomo può penetrare molto profondamente (come le posizioni degli animali, perché il punto G è molto indietro) con simultanea stimolazione del clitoride da parte della donna, oppure posizionando un cuscino sotto l’osso sacro per modificare l’angolo in modo che l’uomo possa penetrare più in profondità;
- tipo di orgasmo: combinato, tutti i modi sono possibili;
- tipi anatomici maschili preferiti: il coyote perché fa dei movimenti rotondi e macinati, ma va bene anche l’uomo danzante, gli altri tipi sono accettabili. La difficoltà della donna danzante è che il clitoride è molto lontano dall’ingresso vaginale e il punto G è molto indietro: ciò può portare frustrazioni, perché spesso le donne danzanti non ricevono la stimolazione di cui hanno bisogno.

Donna cerva. All’est.
Il 5/6% delle donne appartiene a questo tipo:
- distanza del clitoride dall’apertura vaginale: il clitoride è piccolo e direttamente sopra l’ingresso vaginale, fa quasi parte della vagina;
- cappuccio del clitoride: normalmente il clitoride non è coperto ma libero e se è coperto guarda in avanti;
- forma della vulva: le labbra sono molto piccole e sottili;
- dimensione della vagina: è molto profonda 17/20 cm, l’ingresso è stretto da 2 a 2,5 cm;
- posizione del punto G: vicino all’ingresso a 2 dita di profondità, è raggiungibile facilmente;
- umidità della vagina: asciutta;
- temperatura della vagina: calda;
- sapore: dal dolce all’acerbo acido;
- tempo per arrivare all’orgasmo: mediamente da due a cinque minuti dopo i preliminari;
- modalità di eccitazione preferite: non ama molto il preludio lungo né il sesso orale la stimolazione diretta del clitoride può risultare dolorosa perciò bisogna essere molto delicati. Il clitoride può essere stimolato in modo indiretto premendovi sopra le labbra, coprendolo; siccome il clitoride è molto vicino alla vagina, spesso basta la penetrazione a colpi duri e veloci;
- posizioni nel coito preferite: tutte le posizioni, specialmente quelle con le gambe allargate in su e indietro;
- tipo di orgasmo: esplosivo, più orgasmi, principalmente clitoridei;
- tipi anatomici maschili preferiti: tutti specialmente cervo e cavallo; ha difficoltà col coyote perché piccolo.

Donna pecora. Al sud
Il 15% delle donne appartiene a questo tipo:
- distanza del clitoride dall’apertura vaginale: 2/3 dita;
- cappuccio del clitoride: lungo, grande, liscio a forma di tunnel, con il clitoride molto arretrato e nascosto;
- forma della vulva: le piccole labbra sono di norma sottili, ma più forti e più grandi che nella donna cervo;
- dimensione della vagina: è piuttosto profonda, da 12 a 17 cm, l’ingresso è grande con diametro 3/3,5 cm;
- posizione del punto G: è abbastanza profondo;
- umidità della vagina: molto umida;
- temperatura della vagina: molto calda;
- sapore: dolce;
- tempo per arrivare all’orgasmo: mediamente da 15 a 30 minuti;
- modalità di eccitazione preferite: ama i preludi e la stimolazione orale, il succhio energico e le pressioni laterali sul clitoride, muoversi avanti e indietro, le piace se gli ossi pubici si sfregano durante il rapporto;
- posizioni nel coito preferite: quelle con la donna sopra, posizione degli animali col dorso curvato, con la schiena curva, donna su uomo in posizione rovesciata, posizione delle forbici;
- tipo di orgasmo: molto emozionale, ha bisogno di un forte rapporto col cuore, di solito ha un intenso oragsmo che inizia dal punto G e va in ondate dall’interno all’esterno fino a eslpodere nel clitoride;
- tipi anatomici maschili preferiti: ama il coyote per i suoi movimenti macinati, ma anche gli altri.

Donna bufala. All’ovest.
Il 15% delle donne appartiene a questo tipo:
- distanza del clitoride dall’apertura vaginale: 2/3 dita;
- cappuccio del clitoride: ha un cappuccio simile a una tenda con molte pieghe e rughe;
- forma della vulva: le piccole labbra sono molto grosse, rugose e sporgenti;
- dimensione della vagina: poco profonda 7,5 /10 cm, l’ingresso è molto grande diametro da 5 a 7 cm;
- posizione del punto G: è nella parte media oppure verso l’interno;
- umidità della vagina: molto umida;
- temperatura della vagina: è piuttosto bassa, fresca;
- sapore: salato;
- tempo per arrivare all’orgasmo: mediamente da 15 a 20 minuti;
- modalità di eccitazione preferite: un preludio lungo se il cappuccio del clitoride viene tirato indietro e si succhia direttamente il clitoride o il cappuccio, ama il sesso orale, durante la penetrazione ama un ritmo lento e continuo, una frizione degli ossi pubici, ama la stimolazione con le mani e stare a lungo a letto;
- posizioni nel coito preferite: le posizioni dei cucchiai, delle forbici, degli animali, con le gambe strette insieme, non ama alzare le gambe, perché questo porterebbe a una penetrazione profonda e dolorosa per la vagina che è poco profonda;
- tipo di orgasmo: soprattutto nel punto G, può arrivare a più orgasmi implosivi come terremoti;
- tipi anatomici maschili preferiti: l’uomo orso che è abbastanza grosso, per avere sufficiente stimolo.

Donna lupa. Al nord.
Il 10% delle donne appartiene a questo tipo:
- distanza del clitoride dall’apertura vaginale: 1/2 dita;
- cappuccio del clitoride: è leggermente coperto;
- forma della vulva: le piccole labbra sono lughe, sottili e sporgenti come le ali di una farfalla;
- dimensione della vagina: mediamente poco profonda, 10/12,5 cm e l’apertura va dai 2,8 ai 3,2 cm;
- posizione del punto G: è in profondità e indietro con la stimolazione spesso si provoca la sensazione di pressione sulla vescica, spesso si riscontra un prolasso dell’utero;
- umidità della vagina: umida;
- temperatura della vagina: calda;
- sapore: dolce;
- tempo per arrivare all’orgasmo: mediamente da 20 a 30 minuti, ama fare versi e suoni;
- modalità di eccitazione preferite: copula volentieri durante i cicli della luna (mestruazione), preferisce provare nuove cose, è molto attiva nella sfera sessuale e perciò frequenta spesso gruppi di Tantra, ama stimolazioni orali e clitoridee forti quando è eccitata. Durante il coito, preferisce dei movimenti macinati, lenti ma forti, un ritmo continuo con alcuni colpi forti e veloci durante l’orgasmo, usa molto la fantasia;
- posizioni nel coito preferite: le ama tutte tranne quella con le gambe contro il petto perché la vagina non è molto profonda;
- tipo di orgasmo: dall’esplosivo all’implosivo, inizia con uno o più piccoli orgasmi al clitoride e poi va verso il punto G;
- tipi anatomici maschili preferiti: ama l’uomo danzante e l’uomo cervo, ha poblemi l’uomo cavallo che è dotato di un pene troppo grosso.





(fonte: il libro “Tantra. La via dell’estasi sessuale” di Elmar e Michaela Zadra, Oscar Mondadori).

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina